Menu

Benvenuti a Lugano!

Messaggio di saluto del presidente dell'OSE
Filippo Lombardi, Presidente dell'OSE

Care e cari congressisti,

sono lieto di darvi il benvenuto al 98° Congres­so degli Svizzeri all’estero. Il fatto che si tenga in Ticino, a Lugano – una delle mie patrie – è per me motivo di particolare gioia.

Finalmente quest’incontro così importante per la comunità della "Quinta Svizzera" può di nuovo aver luogo, dopo due anni di interruzione pandemica. Esso è una delle priorità della mia attività quale presidente dell’Organizzazione degli Svizzeri all’Estero (OSE, SwissCommunity), funzione alla quale il Consiglio degli Svizzeri all’Estero (CSE) mi ha eletto per la legislatura 2021-25.

Il Congresso inizierà al termine della seduta ordinaria del CSE, venerdì sera al Palazzo dei Congressi, con l’aperitivo d’apertura, che sarà poi seguito dai singoli incontri liberamente organizzati da partiti e gruppi. Mi rallegro sin d’ora del discorso di apertura che ci rivolgerà sabato mattina il Presidente della Confederazione Ignazio Cassis.

Con il tema del Congresso – "Quali sfide incontra la nostra democrazia?" – vi invitiamo ad approfondire i diversi aspetti specifici della democrazia semi-diretta nel nostro Paese, esposto come gli altri alle insidie dei tempi.

Possiamo essere fieri della democrazia elvetica solo se ne conosciamo i punti forti e le debolezze. E dobbiamo saper rispondere alle sfide che il nostro sistema politico deve affrontare. Approfondiremo insieme questo tema, ma vi assicuro che ci rimarrà ugualmente tempo per lo scambio fra di noi, la conoscenza della regione e l’indispensabile convivialità.

Un caloroso benvenuto in riva al Lago di Lugano!

Filippo Lombardi
Presidente dell'OSE

top