Ticino: Cultura / Tessin: Culture

(Voulez vous lire les contenus de cette page en français? Clicquez ici)

 

Oltre settanta musei, venti teatri, più di 150 biblioteche e svariate decine di bande musicali, cori, compagnie di teatro o di danza, gallerie d'arte, manifestazioni gratuite, librerie, cineclub e quant'altro: l'attività culturale è fervida in Ticino, e il Cantone investe annualmente oltre 30 milioni di franchi in questo settore. Il fatturato complessivo degli eventi organizzati sul territorio, in compenso, supera abbondantemente i 100 milioni di franchi.

 

La magia del cinema

La manifestazione più in vista sul palcoscenico internazionale è certamente il Festival internazionale del Film Locarno, che dal 1946 rappresenta uno dei maggiori appuntamenti per i cinefili di tutto il mondo. Le proiezioni più rinomate si tengono in Piazza Grande che per l'occasione si trasforma in un imponente cinema all'aperto e può ospitare sino a novemila persone. Impossibile poi non citare Castellinaria, il Festival internazionale del cinema giovane che raggruppa ogni autunno a Bellinzona i migliori registi del settore. 

 

TI culture

 

La potenza della musica e i concerti open-air

Folto anche il numero di manifestazioni musicali. Alla fine di giugno si tiene Jazz Ascona, con la cittadina locarnese pronta ad approfittare delle prime serate estive e accogliere artisti di fama mondiale. A Locarno è sempre la Piazza Grande a ospitare il palco (e il parterre) di un'altra importante manifestazione internazionale, Moon and Stars, serie di concerti che a luglio accoglie i grandi nomi della musica rock-pop. Lo spettacolo continua a fine luglio con il Vallemaggia Magic Blues, considerato “the smallest Big Blues festival in Switzerland”. La musica classica è invece protagonista all'interno del Progetto Martha Argerich, "costola" del Lugano Festival incentrata sulla figura carismatica della pianista argentina. Un altro importante appuntamento è dato dalle Settimane musicali di Ascona che rappresentano il più prestigioso festival di musica classica della Svizzera italiana e sono organizzate dal 1946. Il Canton Ticino dispone anche della propria orchestra sinfonica: l'Orchestra della Svizzera italiana (OSI) si esibisce periodicamente nei concerti per la Radio della Svizzera italiana e in occasione di diverse manifestazioni locali (ad esempio i Concerti d'autunno) e internazionali.

 

Ma il Ticino è noto anche per il gran numero di concerti gratuiti e all’aria aperta. Gli amanti delle sette note non potranno quindi rinunciare a Estival Jazz - festival musicale fondato nel 1979 che si svolge ogni estate tra Mendrisio e Lugano - e a Festate, festival di culture e musiche del mondo che si tiene dall’inizio degli anni Novanta a Chiasso. Gli eventi “open air” organizzati sulle rive del Ceresio sono inoltre le pietre fondanti di Estiva Lugano e il LongLake Festival, organizzati durante l’intera estate. Tra la fine di agosto e inizio settembre arriva anche il momento di Blues to Bop con musicisti e ospiti provenienti da tutto il mondo.

 

Arte, esposizioni e rappresentazioni teatrali

Sempre sul lungolago luganese trovano spazio anche il Museo cantonale d’Arte, il Museo d’arte cittadino e il centro LAC (Lugano Arte e Cultura)che verrà inaugurato nel 2014 e ha richiesto investimenti pari a 170 milioni di franchi. A Lugano è ubicata anche la Fonoteca Nazionale, cioè l'archivio sonoro della Svizzera – fondato nel 1987 – che raccoglie tutti i supporti sonori legati alla storia e alla cultura del Paese.

 

Non bisogna infine dimenticare la Scuola e la Compagnia teatro Dimitri di Verscio, istituti fondati dall'istrionico clown nel 1975 e ora affiliato alla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), e i ricchi cartelloni delle rassegne di Lugano in Scena e del Teatro sociale di Bellinzona.

 

Per avere maggiori informazioni sul panorama culturale in Ticino, cliccare qui.

 


 

Version française - Cinéma, musique, musées et théâtres

L’activité culturelle est intense au Tessin. L’évènement international le plus connu est le Festival international du film de Locarno qui transforme la Piazza Grande en un cinéma à l’air libre de neuf mille places. Impossible non plus de ne pas mentionner Castellinaria, le Festival international du film pour la jeunesse (Bellinzone).

 

Nombreuses aussi les manifestations musicales dont les très attendus concerts de Jazz Ascona, Moon and Stars (sur la Piazza Grande de Locarno) et Vallemaggia Magic Blues. Quant à la musique classique, elle tient le premier rôle dans le Projet Martha Argerich et durant les Semaines musicales d’Ascona. Le Tessin a également son propre orchestre symphonique: l’Orchestra della Svizzera italiana (OSI).

 

Le Tessin est aussi connu pour son grand nombre de concerts gratuits et en plein air. Les mélomanes n’auront donc que l’embarras du choix entre Estival Jazz, Festate, Estiva Lugano, LongLake Festival et Blues to Bop, tous organisés durant l’été.

 

Lugano accueille le Museo cantonale d’Arte, le Museo d’arte de la cité et le centre LAC (Lugano Arte e Cultura) qui sera inauguré en 2014. La ville est aussi le siège de la Phonothèque nationale, les archives sonores de la Suisse.

 

N’oublions pas de mentionner, pour finir, l’École et la Compagnie théâtrale Dimitri de Verscio, ainsi que les riches affiches des expositions de Lugano in Scena et du Théâtre social de Bellinzone.

 

Per saperne di più… / Pour en savoir en plus...

 

 

 

Agenda e cose da fare / Agenda et choses à faire

Attività ed eventi principali / Top Events 

Calendario delle manifestazioni / Calendrier des manifestations

Appuntamenti artistici e culturali / Evénements culturels
L'Osservatorio culturale del Canton Ticino / Osservatorio culturale du Canton Tessin

Découvrir la Suisse

Été 16

 

Partenaires stratégiques

 

Publicité

Revue Suisse: passez à la version en ligneGazzetta Svizzera